Menu

Cacciatore Testata Grigio Ok
Arco Testata Grigia
CT Testata Grigia

facebook Greentime facebook Arco facebook Caccia&Tiro

CACCIA&TIRO n. 9/2019


Le questioni legate alla fauna selvatica, soprattutto riguardo a determinate specie, hanno spesso differenti sfaccettature. A volte sono caratterizzate da paradossi, punti di vista diametralmente opposti. Ce ne è una, in particolare, che a livello mediatico assume dei contorni “schizofrenici” ed è quella legata al cinghiale. Partiamo dall’aspetto più light, si fa per dire, attinente alla cucina, con notizie su sagre e feste ad esso dedicate. Molte, lo ricordiamo, perché la carne di selvaggina è un elemento tipico del nostro territorio, sempre più apprezzato. Un’altra fetta di notizie è di “impronta animalista”: il salvataggio di un cucciolo di cinghiale; l’annegamento di un esemplare adulto probabilmente, a detta dell’associazione di turno, causato dall’attività venatoria; il cinghiale che ha fatto amicizia con l’uomo ed è diventato la mascotte di una qualche comunità, ecc. Poi c’è la parte più consistente, relativa ai danni, su più livelli, ben visibile alla maggior parte dei cittadini e delle Amministrazioni, ma  che, chi si oppone a tutti i costi al contenimento della popolazione di cinghiale, fa finta di non vedere. Questo è ancora il Paese dei guelfi e dei ghibellini, delle tifoserie da stadio, anche quando si parla di sicurezza della popolazione e di economia. E allora c’è anche chi, follower di una certa grammatica politica in voga di questi tempi, dice “Prima gli animali selvatici”. Prima quindi i cinghiali degli automobilisti, dei ciclisti, persino dei pedoni, degli agricoltori, prima dell’uomo. E così, solo per scorrere qualche notizia di questa calda estate ormai al termine, in provincia di Padova un ciclista si frattura entrambe le gambe dopo uno scontro frontale con un cinghiale. Ad Andria, una famiglia con bambini a bordo, nonostante avesse già avvistato lungo la strada un branco di cinghiali e stesse procedendo con molta prudenza, non è comunque riuscita ad evitare l’impatto… Le amministrazioni che non fanno sbagliano, perché non si occupano dell’emergenza; chi se ne occupa rischia di essere messo alla berlina dalle associazioni ambientaliste; la legge in merito è obsoleta e non offre strumenti efficaci per risolvere un’emergenza pubblica che in queste condizioni non può che aggravarsi. E nel frattempo? Cari ciclisti, automobilisti, podisti, agricoltori, cittadini cercate di pazientare, perché per l’animalista di città, quello che acquista carne e derivati presso la grande distribuzione a km zero, quello che per fare 800 metri sale sull’auto e che pensa che gli orsi siano dei simpatici sornioni come Yoghi del celebre cartone animato, per quell’animalista vengono prima i cinghiali! Cercate di pazientare, perché nel frattempo i cacciatori vengono accusati di essere i “soliti favoriti” dalle Amministrazioni, a loro volta non agevolate dalla normativa.
La rivista è acquistabile anche su Ezpress http://greentime.ezpress.it/, la nostra “edicola online”.

CACCIA

PRIMO PIANO; NEWS; ATTUALITÀ, I calendari venatori, regione per regione; ATTUALITÀ, Un’eccellenza della ricerca italiana; GESTIONE, Fauna e clima: la versione di Lovari; SPECIALE CINGHIALE, Scienza per la gestione; SPECIALE CINGHIALE, Tutto per il “nero”; CINOFILIA, Un circuito di campioni

TIRO A VOLO
MENTAL COACHING, Come dare sempre il massimo in gara; CIRCUITO UNIVERSITARIO, La grande festa degli Atenei

INSERTO FITAV
LINEA DI TIRO; ISSF JUNIOR WORLD CUP, Lorenzo Ferrari maestoso a Suhl; COPPA DEL MONDO PARA TRAP, Primi nel medagliere europeo; 5a EMIR CUP, Parata di stelle all’Emir Cup; Molte luci e poche ombre per gli azzurri; CAMPIONAT D’ANDORRA, La Catalogna a tinte sfumate d’azzurro; CAMPIONATO DEL MONDO FOSSA UNIVERSALE, Sogno iridato infranto per 2 soli piattelli; EUROPEO MASTERS GAMES, EuroMasters Games, grande successo; CRITERIUM SETTORE GIOVANILE, 350 giovanissimi a Cieli Aperti; CAMPIONATO ITALIANO COMPAK, Si scrive compak, si legge De Tomasi; CAMPIONATO ITALIANO SOCIETÀ COMPAK, Marco Battisti titano del compak; CAMPIONATO ITALIANO SOCIETÀ SPORTING, Foligno senza rivali; CAMPIONATO ITALIANO CALIBRO 20 SKEET, Gli scudetti di Terni; CAMPIONATO ITALIANO CALIBRO 20 FOSSA OLIMPICA, I campioni del calibro 20; CAMPIONATO ITALIANO TRAP MIXED TEAM, Primo tricolore per il doppio misto; INTERSOCIETARIO - COPPA CAMPIONI DOUBLE TRAP, Fiamme Oro e Marina Militare in evidenza; CAMPIONATO ITALIANO DOUBLE TRAP, Un tricolore per Nino Barillà; BERETTA EXCELLENCE - SHOOTING DATA EDITION, Una finalissima d’Eccellenza; GRANDI CLASSICHE, Al Gran Mondiale Perazzi tutto esaurito

INSERTO FIDASC
A CACCIA DI SPORT; TIRO A PALLA - TIRO DI CAMPAGNA, Due nuovi Mondiali sulla rampa di lancio; TIRO CON L’ARCO DA CACCIA, Una freccia tra cielo, terra e acqua; FIELD TARGET, Un bell’oro dalla Grecia; CINOFILIA, Un Campionato che diventa una festa

TIRO DINAMICO SPORTIVO
IMPIANTI, Shooting Academy Club

TIRO A SEGNO
A Bologna il bel tiro a segno italico

 

 

 


 
CacciaTiro 09 2019
ULTIMA USCITA N. 09/2019
Clicca qui per vedere gli argomenti principali di questo numero
 
Clicca qui per acquistare questo numero o l'abbonamento
ACQUISTA
Clicca qui per acquistare i numeri arretrati
ACQUISTA

 

Abbonamento ArcoCon le sue 45.000 copie il mensile Caccia&Tiro rappresenta la principale rivista di attualità sportiva e venatoria del settore. La sua trasformazione da quindicinale a mensile ha permesso un maggior approfondimento delle tematiche trattate, offrendo ai propri lettori, grazie alla maggiore foliazione, più caccia, più cronache sportive, più curiosità ed approfondimenti. Caccia&Tiro è anche alla continua ricerca di nuovi contenuti, dalle novità sui prodotti per la caccia e il tiro alle tematiche scientifico-ambientali, comprendendo tutti quegli aspetti che ruotano attorno alla tradizione venatoria, come gastronomia, storia e cultura. Caccia&Tiro raggiunge in abbonamento postale un target estremamente mirato. Il periodico, grazie a particolari convenzioni con le Federazioni sportive di riferimento, viene inviato anche ai 20.000 tiratori della Federazione italiana tiro a volo. Caccia&Tiro è disponibile anche in versione digitale ed acquistabile on-line (copia singola o abbonamento) su greentime.ezpress.it. Il legame della testata con lo sport è ancora più saldo, grazie alle oltre 10.000 copie che ogni anno sono presenti in occasione delle gare e presso i campi di tiro. Caccia&Tiro raggiunge tutte le realtà del settore, arrivando anche alle armerie di tutto il territorio nazionale, alle riserve di caccia, alle aziende agro turistico venatorie, agli allevamenti cinofili e di selvaggina, alle aziende produttrici e/o importatrici. Caccia&Tiro guarda anche al mondo associazionistico ed istituzionale e viene distribuito: ai dirigenti di tutte le associazioni venatorie italiane; alle Sezioni provinciali e comunali della Federcaccia; agli Atc e ai Comprensori alpini; agli organi periferici e alle società sportive della Fitav, della Uits (Unione italiana tiro a segno), della Fidasc (Federazione italiana discipline con armi sportive da caccia); alle Società dell’Enci; alle associazioni di categoria, agricole, ambientaliste; ai parchi nazionali e regionali; agli assessorati regionali e provinciali, agli organismi pubblici e parlamentari.

 

 


Greentime Spa

Via San Gervasio 1 - 40121 Bologna - Italia
Tel. +39 051223327

Cap. Soc. € 334.087,00 i.v.- R.E.A. Bologna n. 130839
P.I. 00279880371

bottone facebook

Log In or Register

fb iconLog in with Facebook