Menu

Cacciatore Testata Grigio Ok
Arco Testata Grigia
CT Testata Grigia

facebook Greentime facebook Arco facebook Caccia&Tiro

Editoriale Il Cacciatore italiano n. 3/2021

Tempo di ricominciare

È finalmente tempo di ricominciare. Ma non solo una stagione di caccia ormai alle porte e che per molti che si dedicano alla selezione è già iniziata. È tempo di ricominciare a vivere a pieno tutti gli aspetti del nostro essere cacciatori che il Covid e le sue restrizioni ci avevano tolto. In tutta Italia sono ricominciate le manifestazioni sportive a tutti i livelli, sia cinofile che di tiro; le riunioni e gli incontri sul territorio, così importanti per programmare lavori e interventi, stendere progetti, confrontarsi e organizzare la vita associativa; le serate dedicate a stare insieme in allegria, incontrare i vecchi amici e scoprirne di nuovi nelle tante “sagre” e feste che nel periodo estivo si svolgono da nord a sud, frequentate da tanti appassionati, ma anche da tante persone che semplicemente cercano una serata di svago e magari così si avvicinano per la prima volta al nostro mondo. Quest’anno ci sono mancate molte occasioni di incontro che fanno ormai parte della nostra agenda di appuntamenti venatori. Sono saltate le consuete fiere nazionali e locali e, al di là delle considerazioni sul grave danno economico che questo ha comportato a tutti gli operatori del settore e a tutto quanto vi gira intorno (dalla ristorazione agli alberghi al commercio locale…), credo che tutti convengano con me che è mancata soprattutto l’occasione di sentirsi parte di una sola grande famiglia, quella dei cacciatori. Quel senso di appartenenza e di complicità che fa sì che persone distanti per residenza, esperienze di vita, di lavoro, di cultura e tradizioni parlino comunque la stessa lingua ed esprimano gli stessi sentimenti nei confronti della natura e della ruralità. Anche qui un segno di ritorno alla normalità tuttavia c’è. A settembre, in tempo per fare un brindisi all’imminente apertura generale della caccia, si svolgerà in provincia di Grosseto il Game Fair. Un’occasione per rivedersi, appunto, che come sempre la nostra Federazione non perderà. E per dare la possibilità anche a voi di non mancare l’appuntamento ha deciso di offrire l’ingresso ai suoi tesserati. Allegato a questo numero avete trovato infatti un coupon che vi consentirà l’ingresso gratuito alla fiera: vi basterà recarvi alla postazione allestita da Federcaccia presso le biglietterie della fiera dove sarà cambiato con il biglietto di ingresso. Un piccolo omaggio che facciamo volentieri a tutti i nostri soci con la speranza che siate in tanti a decidere di approfittarne e sia possibile incontrarvi tutti al nostro stand, dove vi aspettiamo per conoscerci di persona e scambiare con voi idee e opinioni sul nostro mondo e sulla nostra Federazione. E per raccontarvi quello che facciamo ogni giorno a tutela della nostra passione. In questo il nostro lavoro non è ricominciato semplicemente perché non si è mai interrotto! Tutto il nostro impegno, tutte le nostre capacità, la passione di migliaia di dirigenti e volontari in tutta Italia sono rivolti quotidianamente a favore della caccia, nella normale - ma sempre più articolata e difficile - amministrazione come nel porre argine e rimedio agli attacchi e insidie che giungono non solo dal fronte anticaccia ma, cosa forse ancor più grave, dalla mancanza di conoscenza di politici e pubblici amministratori. Lo facciamo perché ci crediamo. Lo facciamo perché amiamo la caccia. Lo facciamo perché siamo cacciatori come voi!

Massimo Buconi